Mountain bike Piemonte - A due passi da Torino  
La campagna di Carignano  
Percorso ideato da Roberto Bianchi  

Lunghezza:  26,43 Km
Tempo percorrenza: 2 ore 15'
Difficolta':
M.C.
LocalitÓ di partenza:
piazza Savoia (Carignano)
Accesso: percorrere la tangenziale sud di Torino sino all'uscita "Statale 20". Alla rotonda (0 Km) andare a destra seguendo fedelmente la Statale sino a Carignano (indicazioni per Cuneo/Saluzzo). Tralasciare la prima deviazione per il centro paese (7,5) uscendo a quella successiva (8,4). Al primo incrocio andare a sinistra (8,6) e poi, alla rotonda (8,8), raggiungere a destra la vicina piazza Savoia (9) dove si parcheggia l'automobile.
Cartografia: ISTITUTO GEOGRAFICO CENTRALE 1:50.000 n. 17 Torino Pinerolo e Bassa Val di Susa
Dislivello: insignificante
Tipo: asfalto 6,77 Km (26%) - sterrato 19,66 (74%)
Periodo consigliato: tutto l'anno
Effettuato il:
9 febbraio 2003
Descrizione: itinerario completamente pianeggiante ambientato nella campagna a sud di Torino, tra ricordi e testimonianze della vita contadina di un tempo come i numerosi cascinali o le rustiche borgate, i mulini ad acqua, i forni comunitari, le chiese e le cappelle campestri. Il giro prende avvio alle spalle del Duomo di Carignano, costruzione barocca risalente alla meta' del 1700, progettata da Benedetto Alfieri. Molto piu' recente e' invece il campanile (anno 1932), in constrasto con la facciata rustica in cotto. Dalla piazza (0 Km) raggiungiamo la vicina rotonda (0,09) dove proseguiamo per Villastellone. Superato lo svincolo della Statale, si imbocca una sterrata alla nostra destra (0,57) che si mantiene inizialmente nelle immediate vicinanze della precedente. Successivamente se ne distanzia (1,01) puntando verso il fiume Po. Seguire la direzione frontale finche', poco prima di un laghetto, si svolta a destra lungo un tratturo (2,21). Giunti nei pressi di un impianto di una cava (2,92) si piega a destra raggiungendo la SS 20 (3,78). La si segue a sinistra e, superato il ponte di Carmagnola, si devia sulla prima sterrata che si incontra sulla sinistra (3,98). Attraversata una stradina asfaltata (4,68) si guadagnano le case di Reg. Molinasso. Qui prendiamo a sinistra (5,54) e successivamente giriamo sulla prima sterrata che incontriamo alla nostra destra (5,75). Pervenuti ad una cappella campestre si svolta a sinistra (6,66) e quindi, poco prima di Cascina Nuova, a destra (8,11). Superato un piccolo e isolato cimitero si arriva nei pressi di Cascina Nuova del Molino dove svoltiamo a destra costeggiando un muro di cinta (9,63 - indicazioni per "Cascina Santamaria"). Al Km 10,34 girare a sinistra verso la vicina Statale 393 (10,65). Attraversarla seguendo le indicazioni per Vallongo. Usciti dal sottopasso della ferrovia prendere a sinistra (10,92) transitando sotto l'autostrada Torino - Savona. Oltrepassato un ponticello (11,49) proseguire sempre diritto andando a riattraversare la ferrovia. Si passa nelle vicinanze di una zona industriale (Villastellone) finche' al Km 13,31 si svolta a sinistra guadagnando la SS 393 (13,41). Attraversarla seguendo le indicazioni per Borgo Cornalese, fondato da Ungari e Bulgari intorno all'anno 1000. La chiesa, dedicata alla Madonna dei Dolori ed ai Santi Barnaba ed Eugenio, le cui statue ornano i lati della facciata, venne edificata a partire dal 1850 su progetto dell'architetto Brunati. 250 metri oltre la chiesa si attraversa a destra un ponte (15,43), poco distante dal quale non passa inosservata la pala di un mulino ancor oggi funzionante. Con un lungo rettilineo perveniamo alle abitazioni di Faule dove, quando la strada curva, lasciamo l'asfalto per una stradina bianca alla nostra sinistra (17,52). Procedendo sempre diritto ritroviamo le abitazioni di Reg. Molinasso dove non rimane altro che percorrere a ritroso il cammino dell'andata fino al punto di partenza (26,43).

Foto in alto: la chiesa di Borgo Cornalese.
Mappa formato GIF (1210 x 896 pixel - 33 Kb)
Mappa formato OCAD8 zippata (per visualizzare e stampare il file scaricate la versione 8 demo del programma QUI)

 
Galleria fotografica  

una cappella campestre
 
Indice percorsi  
Per suggerimenti, idee, commenti contattatemi: E-mail
Vietato qualsiasi uso di testi e immagini contenuti in questa pagina senza consenso dell'Autore
Si declina qualsiasi responsabilita' per eventuali errori, imprecisioni, incidenti e danni di ogni sorta
Ultimo aggiornamento: 9 Febbraio 2003