Mountain bike Piemonte - Francia  
Col Clapier / Lac de Savine  

Il percorso

 

Lunghezza: 15,61 Km (sola andata)
Tempo percorrenza: 2h 30' + 1h ritorno
LocalitÓ di partenza: bivio colle del Piccolo Moncenisio sulla RN6
Accesso: da Susa si percorre la SS25 in direzione del valico del Moncenisio. Si costeggia il lago artificiale fino all'estremita' Nord dove si svolta per il colle del Piccolo Moncenisio, parcheggiando subito l'automobile.
Cartografia: I.G.N. 1:25.000 3634 OT Val Cenis Charbonnel - I.G.C. 1:50.000 n. 2 Valli di Lanzo e Moncenisio
Dislivello: circa 580 metri (500 andata + 80 ritorno)
Difficolta': B.C.A.
Tipo: 3,52 Km asfalto (23%) - 12,09 sterrato (77%)
Periodo consigliato: da giugno a settembre
Effettuato il: 23 agosto 2003
Descrizione:
si scende verso il lago seguendo poi le indicazioni per il colle del Piccolo Moncenisio. Percorsi 760 metri si svolta a destra su una strada piu' stretta che dopo aver attraversato un ponte si mantiene nelle immediate vicinanze del bacino. Superata la cappella di Saint Barthelemy, proseguire diritto (3,51). Lasciata in seguito la deviazione sulla sinistra per il rifugio (5,79) ed un paio sulla destra con indicazioni entrambe per il Col de Sollieres (5,93 e 7,12) si arriva a Les Coulours e, poco dopo, al colle del Piccolo Moncenisio (7,86). Qui il cammino cambia di direzione addentrandosi lungo il vallone de Savine. Lasciata sulla destra la pista per Le Planay (7,90), si arriva ad un cancello passato il quale si perde un po' di dislivello mentre poco piu' avanti la carrareccia si trasforma in sentiero. Pervenuti ai ruderi di Savine (10,91) e guadato il rio, si attraversa un bel pascolo. Man mano che si avvicina alla meta i tratti non ciclabili diventano piu' frequenti. Gli ultimi 500 metri che precedono il lago si fanno tutti a spinta (anche in discesa). Costeggiando lo specchio d'acqua si raggiunge in una decina di minuti il Colle Clapier (15,61), posto sul confine italo-francese. Il luogo era molto frequentato in passato: fu quasi certamente utilizzato dall'esercito di Annibale nel III sec. a.C. e, in tempi piu' recenti, per il ritorno in patria dei Valdesi sotto la guida del pastore Enrico Arnaud. Ora il sentiero si divide in due: a sinistra scende in val Clarea mentre dalla parte opposta risale al Rif. Vaccarone. Non resta che fare ritorno seguendo fedelmente il cammino dell'andata. 

Foto in alto: lungo il sentiero che costeggia il Lac de Savine
Mappa formato GIF (946 x 1421 - 28 KB)
Mappa formato OCAD8 zippata (per visualizzare e stampare il file scaricate la versione 8 demo del programma QUI)

 
Altimetria  

 

Galleria fotografica

 

pianoro prativo lungo il percorso

Lac de Savine
 

Col Clapier
 
Segnalazioni  
L. Dolino: la strada che porta al Lac du Savine Ŕ adesso asfaltata fino al colle del Piccolo Moncenisio e ci sono abbastanza auto/moto che la percorrono.  
Indice percorsi  
Per suggerimenti, idee, commenti contattatemi: E-mail
Vietato qualsiasi uso di testi e immagini contenuti in questa pagina senza consenso dell'Autore
Si declina qualsiasi responsabilita' per eventuali errori, imprecisioni, incidenti e danni di ogni sorta
Ultimo aggiornamento: 20 giugno 2005