Mountain bike Piemonte - Valli di Lanzo  
Colle Pian Fum  
Il percorso  
 
Lunghezza: 10,56 Km (sola andata)
Tempo percorrenza: 2h 30' + 1h ritorno
Cartografia: I.G.C. 1:50.000 n. 2 Valli di Lanzo e Moncenisio - 1:25.000 n. 103 Rocciamelone Uja di Ciamarella Le Levanne Alte Valli di Lanzo
Periodo consigliato: maggio - ottobre
Tipo: asfalto (3,32 km - 31%), sterrato (7,24 km - 69%)
Dislivello: 970 metri (900 andata + 70 ritorno)
Difficolta': B.C.
Effettuato il: 4 Giugno 2000
LocalitÓ di partenza: Tornetti di Viu'
Accesso: da Lanzo si seguono le indicazioni per Viu'. Subito dopo il paese, salire a destra (0 Km) seguendo i cartelli per Tornetti - Alpe Bianca. Passato Polpresa (3,6), si ignora il bivio per Asciutti (5,8 - tenere la sinistra). Raggiunto il tornante in prossimita' di Tornetti (7,9), continuare diritto sino ad un piazzale con fontana dove si lascia la vettura (8,1).

Descrizione: il punto di partenza (Tornetti) rappresenta un giusto compromesso tra l'iniziare piu' a valle (digerendo pero' km di asfalto) ed il percorrere solamente la parte sterrata (si' impegnativa ma di breve durata). Dal piazzale (0 Km) si ritorna al tornante, ove iniziamo la ripida salita (0,24). Toccata la chiesetta della frazione (0,58), si raggiunge Benei (1,66 al cartello), entrando quindi nell'unica zona a bosco del percorso, peraltro piuttosto modesta, ma la cui frescura risulta decisamente appagante. La quasi totalita' dell'itinerario e' infatti esposta al sole, per cui consigliamo, oltre all'uso di una crema solare, di rifornirsi di una buona scorta d'acqua, anche se, piu' di frequente, capita che la zona, specialmente nella parte alta, venga avvolta dalla nebbia (non dimentichiamo che il toponimo Fum e' riferito proprio a questo fenomeno). Girando lo sguardo verso il centro del vallone, si puo' ammirare la Rocca Sapai, assai nota agli arrampicatori su roccia, sulla cui sommita' trova posto un pilone votivo. L'asfalto termina presso l'Alpe Bianca (3,33 alla sbarra), ove assistiamo al tentativo di farne una stazione sciistica ed estiva: oltre ai due impianti di risalita (quello che punta verso il Passo Miette ed un altro piu' breve, attualmente inattivi), troviamo lo scheletro di un grosso condominio con annesso albergo i cui lavori non sono mai stati portati a termine. A discapito del nome della localita', alcune stagioni con precipitazioni nevose scarse hanno fatto naufragare l'ambito progetto, lasciando una profonda ferita nel bel paesaggio montano. Aggirato un roccione sormontato da un pilone, si supera una seconda sbarra (3,55 - cartello divieto di transito). Compiuti diversi tornanti, si cambia direzione affrontando un lungo traverso che presenta un breve ma provvidenziale intermezzo (lungo un paio di km) dalla pendenza decisamente piu' mite, tra prati con fioriture di rododendri e fischi di marmotte, qui assai numerose. Superato il rio della Viana, proveniente dal lago omonimo (6,42), si ignora la deviazione meno marcata per l'Alpe Prot (6,49). Al bivio che precede di poco l'Alpe Grosso, oltre il quale il fondo peggiora leggermente, si tiene la sinistra (7,70). Si raggiunge quindi il Colle Pian Fum o, come viene chiamato dalla gente del luogo, Fium (10,04 - m 2048 s.l.m.), collocato tra la Rocca Moross ed il Monte Marmottere, punto piu' elevato del tracciato. La strada termina alla sottostante conca che ospita le baite dell'Alpe Saulera (10,56 - 70 metri piu' in basso).
Foto in alto: il complesso turistico residenziale, mai ultimato, dell'Alpe Bianca.

Traccia GPS (inviata da Luca Mignogna):   PLT (Oziexplorer)   KML (Google Earth)
 

 
Galleria fotografica  

i tornanti al di sopra dell'Alpe Bianca

un roccione con pilone nei pressi dell'Alpe Bianca
 

Alpe Saulera

sulla via del ritorno
 

la chiesa di Tornetti

Rocca Moross *
 
Altimetria differenziale
Rappresenta la differenza tra l'altitudine in un determinato punto e quella alla partenza
 
 
Indice percorsi
Indice Valli di Lanzo
 
* foto di Roberto Maiocco
Per suggerimenti, idee, commenti contattatemi:
E-mail
Vietato qualsiasi uso di testi e immagini contenuti in questa pagina senza consenso dell'Autore
Si declina qualsiasi responsabilita' per eventuali errori, imprecisioni, incidenti e danni di ogni sorta
Ultimo aggiornamento: 12 Giugno 2000