Mountain bike Piemonte - Valle di Susa  
N.S. della Neve (Prarotto)  

Percorso ideato da Davide Gallino

 

Lunghezza:  25,78 Km
Tempo percorrenza: 4h 30'
Difficolta':
O.C.A.
LocalitÓ di partenza:
Bruzolo
Accesso: da Torino percorrere la SS24. Passato Borgone di Susa svoltare per Bruzolo (0 Km). Superato il cavalcavia sulla ferrovia si incontra una rotonda dove si lascia a destra la direzione per S. Didero centro (1,2). A quella successiva (2,1) continuare diritto per Bruzolo centro (via Carlo Emanuele I). Parcheggiate l'auto dopo un centinaio di metri a lato della strada. Il punto di partenza e' il primo incrocio che si incontra (via S. Didero).
Cartografia: ISTITUTO GEOGRAFICO CENTRALE 1:50.000 n. 2 Valli di Lanzo e Moncenisio
Dislivello:  1050 metri
Tipo: asfalto 11,10 Km (43%) - sterrato 14,68 (57%)
Periodo consigliato: da maggio a ottobre
Effettuato il:
13 aprile 2003
Descrizione: la salita sino a C. Lunere non presenta grossi problemi in quanto si svolge interamente su strada. Da li' sino a Maffiotto ci aspetta invece un sentiero di media difficolta' con una prima parte piu' abbordabile grazie ad alcuni saliscendi poco pronunciati mentre man mano che ci si avvicina a Maffiotto la pendenza si accentua costringendo qualche volta a scendere dalla sella. La discesa da Prarotto e' invece riservata a ciclisti "trialisti" molto esperti, meglio se a cavallo di una "full", in quanto si devono affrontare tratti molto tecnici e ripidi. Se vi considerate poco preparati, il mio consiglio e' quello, una volta arrivati alla chiesetta di Prarotto, di fare rientro sulla strada dell'andata. Poi non dite che non vi avevo avvisato! Ci avviamo verso il centro di Bruzolo percorrendo tutta la via Carlo Emanuele I sino alla piazza XX Settembre (0,87 Km), passando a fianco del Castello, con la sua maestosa torre quadrata che supera i 30 metri di altezza, famoso per il trattato che qui venne firmato, nell'aprile del 1610, tra Carlo Emanuele I di Savoia ed Enrico IV di Francia. Dalla piazza continuiamo su via Lamarmora e, dopo un centinaio di metri, a destra su via Montebello (0,98). Giunti nei pressi di un vecchio mulino non piu' funzionante (1,26), si prosegue su via Pratosellero e successivamente su via Cassanera (1,42). Seguendo la strada principale si lascia, dopo una serie di tornanti, la direzione per Chiotetti/Combette (5,10) arrivando a Meisonardi (7,71). Qui ignoriamo la carrareccia per Comba e, superato Bigiardi (8,16), prendiamo la strada a monte (8,57). Ad un bivio si ignorano le indicazioni per Cruino (9,35) arrivando a C. Lunere dove confluiamo sul "sentiero balcone" (9,67 - cartelli) che, sempre diritto, ci porta a Maffiotto. Giunti nei pressi della chiesa lasciamo la via sulla sinistra (11,58) che sale molto ripida alla asfaltata soprastante. Per raggiungerla con percorso piu' ciclabile, proseguiamo sino al secondo gruppo di case (Bar) dove, al pilone (11,81), compiamo un'inversione a U e, uscendo dalle abitazioni a sinistra, risaliamo alla strada bitumata per Prarotto (12,02). Arrivati al piazzale antistante la chiesetta dedicata a N.S. della Neve (12,95) seguiamo la pista con indicazioni per Frassinere che si stacca sulla destra. Successivamente procediamo sul sentiero (13,12) identificato da frequenti paletti in legno con tacche in vernice bianco e rossa all'estremita'. Inizialmente il fondo risulta molto accidentato per cui conviene utilizzare il prato sulla destra, almeno finche' non si entra nel bosco. Transitati sotto un vecchio impianto di risalita (13,54), si lascia una traccia sulla sinistra (14,16), si passa nelle vicinanze di un palo della linea elettrica (14,75), una ventina di metri dopo il quale si scende a destra. Si finisce, nei pressi della localita' Airassa, su una strada sterrata poco distante da un pilone bianco (15,05). Seguendola a destra transitiamo a monte delle case di Vianaudo (16,35) e di una cascina (17,96), oltre la quale, il fondo peggiora. Al termine della strada (18,55), si oltrepassa il varco su un basso muretto in pietra, e, al vicino bivio, si ignora il sentiero sulla sinistra che porta verso alcune baite. Il percorso diventa ora una tecnica mulattiera dal fondo sassoso. Al secondo tornante si va a destra (18,80 - dall'altra parte si raggiunge una vicina baita) e quindi, pervenuti ad un piccolo prato (19,03), lo si attraversa in discesa mantenendo poi la vecchia direzione. Superata una baita isolata (19,16), ad un bivio (19,46), si svolta a sinistra e, con pendenza molto accentuata, si scende a fianco delle case di localita' Toto lasciandosi guidare dalle urla dei numerosi cani fortunatamente chiusi nel recinto (comunque prudenza!). Oltre le case inizia una piu' facile sterrata (19,77). Passato il rio Maometto, si gira a destra evitando la direzione Achit/Mondaneria (19,93). Lasciate alle spalle le costruzioni di Losa, si ignora la strada per Chiampano (20,63 - fontana) e, alla prima curva (20,65), si taglia il tornante seguendo un tecnico sentierino che confluisce nuovamente sulla strada (20,98) poco prima di una palestra di roccia. Seguendo la direzione principale, si scende a Borgone. Giunti dinnanzi al passaggio a livello (21,83), si svolta a destra su via Tacca lasciandosi ora guidare dai cartelli indicatori della ciclostrada Valle Susa. Arrivati a S. Didero, prendiamo la via Maometto (23,98), quindi la via A. Abegg in salita (24,15), e poi, seguendo le indicazioni per Bruzolo, rientriamo al punto di partenza (25,78).

Foto in alto: N.S. della Neve (Prarotto)
Mappa formato GIF (1380 x 1215 - 45 KB)
Mappa formato OCAD8 zippata (per visualizzare e stampare il file scaricate la versione 8 demo del programma QUI)

 
Altimetria  

 
Galleria fotografica  

la panoramica sterrata per Bigiardi

sul Sentiero Balcone per Maffiotto
 

Maffiotto

discesa su sentiero da Prarotto
 
Segnalazioni  
M. Peirasso: da Lunere a Maffiotto sentiero invaso da arbusti, spine e ortiche (agosto 2007): poco percorribile (chiamasi sentiero balcone: forse un tempo!). Comunque bellissimo anello.  
Indice percorsi  
Per suggerimenti, idee, commenti contattatemi: E-mail
Vietato qualsiasi uso di testi e immagini contenuti in questa pagina senza consenso dell'Autore
Si declina qualsiasi responsabilita' per eventuali errori, imprecisioni, incidenti e danni di ogni sorta
Ultimo aggiornamento: 30 agosto 2007