Mountain bike Piemonte - Biellese  
La Prevostura (Lessona)  

Il percorso

 

Lunghezza: 39,69 Km
Tempo percorrenza: 4 ore
Difficolta':
M.C.A. (medio)
LocalitÓ di partenza:
cimitero di Lessona (Biella)
Accesso: -
Cartografia: Provincia di Biella Carta dei sentieri 1:25.000 Foglio 4 Il Biellese centro-orientale
Dislivello: circa 550 metri
Tipo:  asfalto 13,12 Km (33%) - sterrato 26,57 (67%)
Periodo consigliato: tutto l'anno
Effettuato il:
ottobre 2005
Descrizione: itinerario ispirato alla edizione 2005 della omonima gara (link) qui proposta in versione "soft" ovvero eliminando l'avvicinamento su sentiero poco ciclabile alla chiesa Madonna degli Angeli e quello piu' abbordabile lungo la costa di S. Giorgio (per i piu' intraprendenti, abbiamo indicato sulla mappa il percorso "ufficiale" con delle frecce rosse). Dal piazzale sterrato antistante il cimitero (0 Km), prendiamo l'asfalto in direzione Masserano (SP227). Al primo incrocio andiamo a destra su via F.lli Tondi (0,35). Risaliti alla SP223 (0,76) continuare a sinistra e successivamente imboccare una strada tra le case a sinistra contrassegnata da cartello "via IV Novembre 57-95" (1,04). Dopo 80 metri diritto su sterrato sino al termine della strada dove si trova una cascina (1,46). Costeggiarne il muro a sinistra su tratturo che poi diventa sentiero immerso nel bosco. Sbucati su via Cesare Drago si va a sinistra (2,16). Piu' avanti si imbocca a destra la sterrata che costeggia il rio della Valle (2,31). Proseguire sempre diritto e, dopo aver ignorato sulla destra la deviazione per C.ne Monti (4,49), si raggiunge la SP230 (4,60). Andare a destra e, poco oltre, su sterrato a sinistra (4,65). Attraversare quindi la SS142 (5,06). Ad un crocicchio a destra (5,12) e poi seguire l'asfaltata (5,45) per frazione Corte. Qui ignorare la deviazione che porta alle case (6,24) ed al successivo incrocio con via Orolungo (6,50) prendere lo sterrato sulla sinistra. Passare sotto la superstrada e poi affiancare il torrente Ostola sino al Km 8,65 (slargo) dove svoltiamo a destra imboccando poco avanti un sentiero sempre a destra (8,65). Si giunge ad un ampio prato con steccato dove pascolano spesso i cavalli che costeggiamo sino al suo termine (9,23) dove, attraversata una carrareccia, proseguiamo sino ad incontrare la via Battiana (9,60). La attraversiamo e risaliamo una collinetta seguendone poi la dorsale. Successivamente occorre prendere a sinistra ma per farlo compiamo un aggiramento scendendo sulla destra. Ci sono parecchie diramazioni per cui aiutatevi con la mappa sino a guadagnare cascina Bedotta (11,43) dove scavalchiamo la superstrada. Giunti alla via Orolungo (12,78) andiamo a destra ma l'abbandoniamo poco oltre, in prossimita' di una leggera curva (12,95), proseguendo diritto su sterrato puntando verso la frazione Corte. Ripercorriamo poi il tratto di percorso fatto all'andata sino alla strada lungo il rio della Valle dove prendiamo la ripida salita (16,80) per la Prevostura. Continuiamo sino a S. Gaudenzio (18,13) dove scendiamo sul sentiero che incontriamo subito dopo la chiesetta. Quindi risaliamo alla Simiana dove la strada diventa piu' fattibile (19,48). Giunti alla SP227 (19,98) la seguiamo per un lungo tratto a destra sino all'incrocio (21,80) per Mercandetti dove prendiamo verso quest'ultimo. Dopo 80 metri diritto tra le case sino alla SP230 (22,18). La seguiamo in salita e, poco dopo il bivio per Mongrandi, prendiamo sulla sinistra lo sterrato (22,84) per Madonna degli Angeli. Al culmine della salita (23,81), si lascia la stradina chiusa da sbarra sulla sinistra che porta alla chiesetta e si supera invece quella di fronte (anche questa bloccata da una sbarra). Sulla collinetta a sinistra si trova la croce di Masserano (si raggiunge seguendo il sentiero che precede la sbarra). Giunti all'inizio delle vigne occorre scendere su sentiero a destra in diagonale (23,31). Pervenuti all'asfalto (23,94) si prosegue a sinistra, quindi si lascia la deviazione per Costa (24,07) giungendo a Perini. Tra le case, dinnanzi al civico 10 (24,45), imboccare il sentiero che sale a S. Bernardo. Quindi puntare alla SP230 (24,70) e scendere lungo la medesima. In corrispondenza dell'inizio di un guard-rail imboccare il sentiero che scende a sinistra (24,85). Giunti alla chiesa di frazione Baltera si attraversa la piazza e si imbocca lo sterrato sulla sinistra (25,37). Occhio ai successivi bivi (vedi mappa) finche' ad un certo punto si potra' ammirare una bella veduta sulla diga dell'Ostola. Giunti a Morezzi (27,89) si ritrova l'asfalto. Si punta verso Masserano giungendo all'incrocio con la strada per Brusnengo (29,35) dove imbocchiamo il sentiero per il cimitero. All'incrocio nei pressi del medesimo (29,70) continuiamo diritto (cartello cascina Cascinetta). Giunti alla SP230 (30,86) affrontiamo in salita due tornanti e poi svoltiamo (31,40) per le cascine Cattignao-Bicocca-Bonda. Ritroviamo nuovamente la SP230 (33,12) che seguiamo a destra per poi riprendere ancora una volta la strada lungo il rio della Valle (33,67). Evitando la salita alla Prevostura ritorniamo alla via Cesare Drago (35,96). Seguirla a sinistra per 40 metri e poi su sentiero a destra che costeggia un prato e poi risale ancora alla via Cesare Drago (37,64). Puntare verso S. Rocco e poi alla SP230 (37,64). Seguirla in salita e poi prendere la via Piave (37,92). Giunti alla chiesetta di frazione Castello procedere a destra e, poco dopo, imboccare il ripido sentiero (38,36) che porta alla chiesa parrochiale di Lessona (38,86). Qui prendere di fronte a voi la scalinata in discesa raggiungendo la SP230 (39,19). Rientrare a sinistra al cimitero (39,69).
Foto in alto: la Prevostura

Mappa:   PDF   JPG   GEOTIFF (b/n) *   GEOTIFF (colore) *   OZF2 (OziExplorerCE) *

Traccia GPS:   Oziexplorer (.plt) *

* File forniti a puro titolo sperimentale. Uso a vostro rischio e pericolo. Se avete modo di provarli "sul campo", sono graditi commenti e suggerimenti.
 

 
Galleria fotografica  

prato con cavalli al pascolo

Diga dell'Ostola
 

S.Bernardo

Madonna degli Angeli
 

croce di Masserano

Madonna delle Grazie
 

S.Giorgio

S.Rocco
 
Indice percorsi  
Per suggerimenti, idee, commenti contattatemi: E-mail
Vietato qualsiasi uso di testi e immagini contenuti in questa pagina senza consenso dell'Autore
Si declina qualsiasi responsabilita' per eventuali errori, imprecisioni, incidenti e danni di ogni sorta
Ultimo aggiornamento: 6 gennaio 2006