Mountain bike Piemonte - Provincia di Alessandria  
SCS Sentiero Crea Superga
2a tappa: Cocconato - Crea
 

Il percorso

 

Lunghezza: 28,12 Km                                                                                                              
Tempo percorrenza: 3h (solo andata)
LocalitÓ di partenza: cimitero di Cocconato
Dislivello:
> 430 m
Difficolta': M.C. (facile)
Tipo: asfalto 16,81 Km (60%) - sterrato 11,31 (40%)
Periodo consigliato: tutto l'anno (evitare dopo piogge o in presenza neve)
Cartografia:
I.G.C. 1:50.000 n. 20 Il Monferrato
Effettuato il: 25 ottobre e 1 novembre 2009
Accesso:
il cimitero di Cocconato si trova a monte del paese, lungo la via Vittorio Veneto.
Descrizione: tappa conclusiva pi¨ corta e meno impegnativa della precedente. Dal piazzale adiacente al cimitero, scendendo lungo la via Vittorio Veneto, andiamo ad imboccare la strada Vai (0 Km) che dopo alcuni tornanti diventa poi strada Bonvino (2,50). Dopo aver ignorato sulla sinistra la str. Cocconito (2,87) si arriva alla linea ferroviaria Chivasso - Asti(2,91). Non attraversare il sottopasso ma costeggiarla su sterrato a destra (2,91). Continuare sempre diritto sino al passaggio a livello sito nei pressi della stazione di Cocconato (4,52). Attraversarlo e poi prendere la sterrata sulla destra (4,54). Percorsi una cinquantina di metri la strada piega a sinistra e sale alla frazione Tuffo. Guadagnata la SP20 (5,43), percorrerla a destra sino ad una curva dove si svolta a sinistra su str. Chiosi (5,63) che scende verso i campi. Dopo una curva, procedere in rettilineo attraversando la SP22  (7,08). Alla successiva strada asfaltata (7,73) si va a sinistra e, poco dopo, si prende una strada bianca sulla destra (7,80). Con un altro lungo rettilineo si perviene alla via Corziagno (9,95). Seguirla a sinistra e poi proseguire su via Asti (10,23) raggiungendo la chiesa della Madonnina (10,51 - Murisengo). Da qui andare a destra per via S. Pietro e quindi imboccare la strada per Villadeati (11,88 - sx). All'incrocio nei pressi di Case Vallone proseguire di fronte (13,30) e poi imboccare la via Torino che si stacca a sinistra (13,39). Successivamente svoltare a sx percorrendo via Roma (13,51) e poi via Vittorio Veneto. Usciti dal paese si procede verso il colletto (15,87) che si trova tra il Bric Urbecco ed il Bric S. Lorenzo, raggiunto dopo aver lasciato sulla destra la strada panoramica che porta a Lussello/Zanco (15,84). Si prosegue per Odalengo Piccolo e poi si imbocca la deviazione per Rondaneto (16,30). Ritrovato il fondo naturale si attraversa una strada asfaltata (17,57) e poi su asfalto (18,21) si sale a Pessine (18,51) dove si continua seguendo la strada principale a sinistra. Superato il bivio per Munfalun (19,10) si prende a sinistra (19,26 - cartello Castello di Pessine). Si lascia la deviazione che porta al maniero recentemente restaurato (19,50) ed al Km 20,03 si va diritto transitando a breve nei pressi della lapide dedicata a Cesare Triveri, l'ideatore del percorso. Successivamente lasciare la strada che si stacca a sinistra (20,49) e quindi procedere diritto (20,54) su carrareccia incontrando presto una frana che si aggira in maniera non troppo agevole (Ŕ stato aperto un passaggio provvisorio). Successivamente evitare la strada che scende (21,02) passando alla sinistra della C. Carpignano. Lasciare due deviazioni sulla sinistra (21,50 e 21,67) e raggiungere la strada proveniente da Piancerreto (22,39). Seguirla a destra sino al cartello della localitÓ Terfangato, dopo il quale si prende la sterrata sulla sinistra (23,52). Al termine della cascina svoltare ancora a sinistra (23,62). Si raggiunge un vigneto che andrÓ aggirato a sinistra (23,97). Continuare diritto sino ad una strada asfaltata (24,55) e seguirla di fronte. Al successivo incrocio (25,65) andare a sinistra per via Giotto (cartello Ponzano). Superata la chiesa di S. Giovanni Battista si va diritto su via Emilio Fossati (26,27) sino alla Cascina Zenevrea (26,56) dove si svolta a destra. All'incrocio che segue si svolta a sinistra (26,77) e, passata la Cascina Val Perone, si prende a sinistra per il Santuario di Crea (27,76). Superata una sbarra si arriva al piazzale antistante la costruzione (28,12). Per il ritorno seguire il cammino a ritroso.
Foto in alto: Santuario di Crea

Mappa:   PDF (intero percorso)   PDF (2a tappa su 5 pagine)   Interattiva

Traccia GPS:   PLT (Oziexplorer)   GPX   KML (Google Earth)
 

 
Altimetria  

 
Galleria fotografica  

la sterrata che porta a fraz. Tuffo

chiesetta in fraz. Tuffo
 

"La Madonnina" (Murisengo)

castello di Pessine
 

la lapide che ricorda Cesare Triveri
   
Indice percorsi  
Per suggerimenti, idee, commenti contattatemi: E-mail
Vietato qualsiasi uso di testi e immagini contenuti in questa pagina senza consenso dell'Autore
Si declina qualsiasi responsabilita' per eventuali errori, imprecisioni, incidenti e danni di ogni sorta
Ultimo aggiornamento: 29 dicembre 2009