Mountain bike Piemonte - Valle di Locana  
Lago di Teleccio  
Il percorso  
Lunghezza: 16,7 Km sola andata
Tempo percorrenza: 4h15' + 1h ritorno
LocalitÓ di partenza: Locana
Cartografia: ISTITUTO GEOGRAFICO CENTRALE 1:50.000 n. 3 IL PARCO NAZIONALE DEL GRAN PARADISO - 1:25.000 n. 101 GRAN PARADISO LA GRIVOLA COGNE
Dislivello: 1255 metri
Difficolta': O.C.
Tipo: asfalto (circa 12 Km compreso il tratto finale - 72%) + sterrato
Periodo consigliato: giugno-settembre
Accesso:
si percorre la SS 460 di Ceresole. Oltrepassati Pont Canavese e Sparone si perviene a Locana. Si lascia la vettura su un piazzale sterrato, sulla sinistra, a metÓ del paese nei pressi del bivio per il campo sportivo e gli impianti sciistici Alpe Cialma.
Descrizione: meta dell'itinerario Ŕ la diga di Teleccio, situata nel Vallone di Piantonetto, di proprietÓ dell'AEM di Torino. Si Ŕ deciso di partire da Locana in modo da utilizzare i primi 4 Km circa, in leggerissima salita, per riscaldare i muscoli e poter meglio affrontare la ripida stradina che collega la diga con la Statale per Ceresole. Si inizia pedalando in direzione di quest'ultimo. Passate le frazioni Casetti (2,7 Km) e Rosone (3,8), si raggiunge il bivio (4,4 - 20' - dislivello parziale 130 m) sulla destra, che si imbocca, segnalato da cartelli per Piantonetto e S. Lorenzo. Si percorrono alcuni tornanti, rasentando per alcune volte delle condutture. Attraversato su ponte il torrente Piantonetto (7,4), si raggiunge S. Lorenzo (7,7 - 1h10' - d.p. 455 m) e quindi S. Giacomo (9,4 - 1h25' - d.p. 530 m). Trascurata una sterrata sulla sinistra (9,7) si passa nuovamente il torrente (10,1 - 1h40' - d.p. 580 m) giungendo all'inizio del tratto sterrato (11,5). Si affrontono una serie di tornanti dalla pendenza impegnativa intervallati da un ennesimo ponte (14,9 - 3h30' - d.p. 1025 m). Dopo una corta galleria (15,7) ci aspetta l'ultima serie di tornanti dalla pendenza molto sostenuta su terreno nuovamente asfaltato. Dopo uno spiazzo adibito a parcheggio si perviene sopra alla diga (16,7 Km), che volendo si puo' percorrere fino all'altra estremitÓ della valle (m 1900 s.l.m). Si noti di fronte la costruzione del Rifugio Pontese (2200 m) mentre la cima pi¨ elevata che si vede in lontananza Ŕ la Torre del Gran S. Pietro (m. 3692). Ritorno per l'itinerario dell'andata.
Foto in alto: salendo verso la diga.
 
 
Galleria fotografica  

lago di Teleccio

sopra la diga
 
Segnalazioni  
M. Beduglio: tutta la strada fino alla diga Ŕ ora asfaltata (purtroppo!)  
Indice percorsi  
Per suggerimenti, idee, commenti contattatemi: E-mail
Vietato qualsiasi uso di testi e immagini contenuti in questa pagina senza consenso dell'Autore
Si declina qualsiasi responsabilita' per eventuali errori, imprecisioni, incidenti e danni di ogni sorta
Ultimo aggiornamento: 31 agosto 2006