Mountain bike Piemonte - Pinerolese  
Virle Piemonte  
Il percorso  
Lunghezza:  27,49 Km
Tempo percorrenza: 2 ore 45'
Difficolta':
M.C.
LocalitÓ di partenza:
discoteca Privilege (SS23-Airasca)
Accesso: percorrere la SS23 tra None e Airasca. La discoteca si trova circa a meta' strada. L'ampio piazzale-parcheggio del locale e' generalmente chiuso, quindi l'auto va lasciata davanti al vicino mobilificio.
Cartografia: ISTITUTO GEOGRAFICO CENTRALE 1:50.000 n. 17 Torino Pinerolo e Bassa Val di Susa
Dislivello: insignificante
Tipo: asfalto 6,98 Km (25%) - sterrato 20,51 (75%)
Periodo consigliato: tutto l'anno
Effettuato il:
27 gennaio 2002
Descrizione: itinerario per neofiti lungo sterrate di campagna e stradine secondarie a scarsissimo traffico con variazioni di altitudine praticamente impercettibili. Chi ha sempre rifiutato la MTB ritenendolo uno sport faticoso, questa volta non avra' piu' attenuanti. Segnalo la presenza di qualche strada privata o con cartelli di divieto al transito (anche alle persone) dove pero', nelle numerose uscite di perlustrazione fatte, non abbiamo mai riscontrato problemi, ne' con i proprietari ne' con gli addetti dell'acquedotto. Si inizia affrontando la stradina che corre tra la discoteca e l'ampio piazzale, azzerando il ciclocomputer in corrispondenza della Statale (0 Km). Raggiunta una casa tinta salmone (0,80), la si aggira a destra seguendone la recinzione, superando un cancello blu generalmente aperto. Si fiancheggia la proprieta' dell'acquedotto (delimitata con filo spinato) evitando piu' avanti la deviazione per cascina Prese (2,36) che seguiremo invece al ritorno. Giunti nei pressi di un cancello dell'acquedotto (2,86) si continua diritto sino a cascina Piste (4,12). Lasciatala alle spalle, dopo 170 metri si svolta a sinistra (4,29). Si raggiunge la strada (5,73) che a destra conduce alle cascine Gadana/Maimino/Paraguai e che noi percorreremo nella direzione opposta, andando sempre diritto, sino alla circonvallazione di Castagnole Piemonte (6,50). Percorrendola in direzione sud, passiamo a non molta distanza dal cimitero e dalla annessa chiesa di San Pietro. In un documento del 1118 si dice che questa era una delle due chiese di Castagnole (l'altra era quella di S. Maria annessa al Monastero). La sua fondazione risale attorno all'anno 1000 mentre l'aspetto originario era ben diverso dallo stile attuale. Fu parrocchia fino al 1672. Arrivati all'incrocio con la SP146 per Scalenghe (8,01), si prende sul lato opposto la seconda delle due sterrate ravvicinate. Al primo bivio si va diritto (8,23) attraversando poi le case di Tetti Pesci. Al successivo incrocio (8,99) andare di fronte svoltando quando si incontrano le indicazioni per Osasio (9,31 - SP147). Si arriva nei pressi della chiesa della SS. Trinita' di Oitana. Non si conosce con esattezza la data di costruzione dell'edificio mentre si sa che fu adibito per un certo tempo a scuola. Nel 1984, con l'arrivo dell'allora parroco di Castagnole Don Agelo Sapei, sono iniziati i lavori di restauro. All'interno, si trovano alcuni interessanti medaglioni in altorilievo. Si continua su sterrato a destra (10,48 - cartello strada vicinale Oitana).  Dopo aver toccato il Ciabot del Lupo (11,75 - nel 1880 vi nacque Mons. Giovanni Battista Pinardi, vescovo ausiliare della diocesi di Torino, del quale e' in corso la causa di beatificazione) si arriva a Virle (via del Molino). Lasciata la via Portassa (13,50), che conduce verso la chiesa parrocchiale, si attraversa la via Monte Grappa (13,61) continuando di fronte su via Cercenasco. Andando sempre diritto, si attraversa la Provinciale per Cercenasco (13,88), costeggiando poi tutto il muro del cimitero. Lasciando alcune deviazioni sulla sinistra (14,93, 15,65 e 15,91) e quella sulla destra per cascina Monastero (15,93) si arriva alla SP 146 (16,14). La grossa costruzione di cascina Monastero  era in origine un convento femminile fondato dai Folgore nel 1190. Nel 1303 passo' alle dipendenze dell'Abazia maschile di Casanova fino al 1861 quando un Regio Decreto stabili' che, per contribuire all'Unita' d'Italia, fossero venduti i beni clericali ed il ricavato andasse ad arricchire le casse del Regno. A seguito di quegli eventi, Papa Pio IX sconsacro' tutti i beni venduti, quindi anche l'annessa cappella, e scomunico' tutti gli acquirenti. Successivamente il papa tolse solamente le scomuniche alle persone. Seguiamo ora la Provinciale a sinistra sino a quando si incontra il viale di gelsi (16,61) che ci condurra' a cascina Tripoli. Al termine dell'edificio, in corrispondenza dell'ultimo albero, si devia a sinistra (17,19) e dopo circa 540 metri, si attraversa a sinistra (17,73) un ponticello guadagnando nuovamente la Provinciale (18,11). La si segue a destra svoltando al bivio che precede l'agriturismo cascina Teitotto (19,37 - cartello per cascina Gadana). Arrivati ad una costruzione dell'acquedotto si lascia la direzione per cascina Gadana e si prende, di fronte al cancello, la sterrata con sbarra sulla sinistra (21,23). Con un rettilineo si arriva ad un altro cancello dell'acquedotto (gia' incontrato in precedenza) dove si va a sinistra (22,25), lungo la recinzione. Arrivati ad una casa isolata (22,75), si svolta per cascina Prese (22,86) e quindi si continua tralasciando le deviazioni secondarie che si addentrano nei campi. Si svolta a destra al km 24,59, affrontando dapprima una doppia curva e quindi un rettilineo che ci riporta alla casa tinta salmone incontrata all'andata (26,68). Da qui non resta che rientrare alla discoteca (27,49).

Mappa formato GIF (1574 x 1481 pixel - 47 Kb)
Mappa formato OCAD7 zippata (per visualizzare e stampare il file scaricate la versione 7 demo del programma QUI)
 
Galleria fotografica  

la fontana davanti alla discoteca Privilege

cascina Piste
 

chiesa di S. Pietro
(Castagnole Piemonte)

chiesa della SS. Trinita'
(fraz. Oitana)
 
Indice percorsi  
Per suggerimenti, idee, commenti contattatemi: E-mail
Vietato qualsiasi uso di testi e immagini contenuti in questa pagina senza consenso dell'Autore
Si declina qualsiasi responsabilita' per eventuali errori, imprecisioni, incidenti e danni di ogni sorta
Ultimo aggiornamento: 21 Gennaio 2002