Mountain bike Piemonte - A due passi da Torino  
Grande Traversata della Collina
5a tappa: Da Bardassano a Bussolino
 
Il percorso  
Lunghezza: 13,57 Km
Tempo percorrenza: 2h
Dislivello: circa 350 metri
Periodo consigliato: tutto l'anno
Tipo: asfalto 5,82 km (43%) - sterrato 7,75 (57%)
Effettuato il: febbraio 2004
Cartografia: Cartina 1:15.000 della GTC realizzata dalla sezione di Moncalieri del CAI; ISTITUTO GEOGRAFICO CENTRALE 1:50.000 Carta n. 17 TORINO PINEROLO e Bassa Val di Susa
LocalitÓ di partenza: cimitero di Gassino Torinese
Accesso: da Torino sino a Gassino con la statale 590. Alla rotonda verso la fine del paese prendere a destra la SP 97 per Bussolino - Cinzano. Dopo 200 metri svoltare ancora a destra in via Don Camillo Ferrero e proseguire per mezzo chilometro sino al piazzale del cimitero dove si parcheggia.
Descrizione:
l'itinerario avrebbe dovuto piu' propriamente chiamarsi "Da Bussolino a Bardassano" ma ho preferito lasciarlo cosi' per dare una certa continuita' alle varie tappe della GTC. E' stato volutamente tagliato fuori il tratto che percorre la cresta del Colle Battaina vista l'impraticabilita' del terreno in caso di piogge recenti ma anche per la comparsa di cartelli di proprieta' privata una volta usciti dal bosco. L'alternativa che e' stata scelta oltre ad essere decisamente piu' ciclabile si presenta comunque priva di asfalto. Dal piazzale (0 Km) procediamo verso Gassino svoltando dopo una cinquantina di metri in via Nicolo' Paganini. Dopo una doppia curva si incontra un quadrivio dove continuiamo a sinistra (0,31 - via Quarone). Giunti alla SP97 (0,49) la seguiamo a destra sino al cartello del Km 1, poco prima del quale affrontiamo, sul lato opposto, la ripida salita di strada San Salvatore (0,98). Si percorre poi lo spartiacque tra la Valle Baudana e la Valle Maggiore e, poco prima di raggiungere l'abitato di Bussolino Alto e subito dopo un cancello con civico 12 bis, si imbocca a destra (2,73) il sentiero della GTC che scende piuttosto deciso e che presenta un fondo molto sconnesso. Si arriva nei pressi di Villa Bria (fatta edificare da Carlo Domenico Bria a meta' del 1700), dove utilizzando una piu' comoda sterrata (3,03), ci portiamo sulla provinciale 97 (3,21) che seguiamo a sinistra. Passato il ristorante De Filippi, svoltiamo in via Valle Maggiore (3,71) finche', giunti ad un quadrivio nei pressi del capannone dell'Aspirtecnica Genovese, abbandoniamo il percorso della GTC che prosegue verso il colle Battaina, proseguendo invece sulla sterrata di sinistra (4,01). Seguendo la direzione principale si raggiunge la cascina Pallera (4,94) che lasciamo alla nostra destra, superando una sbarra. Si affronta poi una breve discesa (5,10) per poi pervenire ad un bivio dove evitiamo la strada che sale sulla destra (5,54). Al bivio che segue si lascia la strada asfaltata sulla sinistra (5,94) e, dopo un paio di curve, aggiriamo un gruppo di edifici sulla destra (6,70). Proseguendo lungo la strada Val Pallera guadagniamo la provinciale 118 (7,85). Da qui puntiamo (a dx) verso la Sella la Rezza al cui incrocio continuiamo diritto (8,29). Si sale verso Bardassano lasciando nei pressi del monumento ai caduti la deviazione per il cimitero (8,80), transitando poi sotto un campanile con orologio. Non passa inosservato il castello risalente al XI secolo, ma riedificato e modificato nei secoli successivi. Al quadrivio che segue (9,03), nei pressi della casa comunale, scendiamo a sinistra raggiungendo un vicino incrocio con pilone al centro (9,05) dove proseguiamo a destra seguendo le indicazioni per Gassino. Si ritrova la strada della salita (9,45) che ripercorriamo per un brevissimo tratto: alla prima curva (9,52) proseguiamo infatti diritto su sterrato e, nei pressi di una cabina dell'Enel (9,82), deviamo a destra (viale Catullo) scendendo alla provinciale Castiglione - Chieri (10,16). La attraversiamo continuando sulla sterrata "strada da Gassino a Bardassano" (cartello) che percorriamo fedelmente lasciando tutte le deviazioni secondarie. Giunti ad una strada asfaltata (12,51), la seguiamo a sinistra puntando poi verso il cimitero di Gassino dal quale avevamo iniziato (13,57).
Mappa formato GIF (496 x 827 - 23 KB)
Mappa formato OCAD8 zippata (per visualizzare e stampare il file scaricate la versione 8 demo del programma QUI)
 
Altimetria  

 
Galleria fotografica  

villa Bria (Bussolino)

monumento ai caduti (Bardassano)
 
Segnalazioni  
E. Ripamonti: mi permetto di segnalare che attualmente la sbarra citata al km 4,94 del percorso in oggetto Ŕ chiusa e che vi sono dei cani liberi appartenenti alla cascina che vigilano. Io ed un amico siamo passati grazie all'intervento del fattore ma credo che si possa aggirare la cascina Pallera anche lasciandola sulla sx, seguendo poi un tratturo che taglia a sx per il campo che Ŕ subito a monte dell'edificio e che si ricongiunge al percorso originale (verificato su Google Earth ma non testato di persona).
G. Piersantelli: vorrei segnalare che la sbarra presso cascina Pallera e' abbassata e ha un cartello con scritto proprieta' privata. L'ho oltrpassata ma gli abitanti della cascina nonche' il loro cane da guardia non sono propriamente contenti del passaggio.
 
Indice GTC
Indice percorsi
 
Per suggerimenti, idee, commenti contattatemi: E-mail
Vietato qualsiasi uso di testi e immagini contenuti in questa pagina senza consenso dell'Autore
Si declina qualsiasi responsabilita' per eventuali errori, imprecisioni, incidenti e danni di ogni sorta
Ultimo aggiornamento: 16 giugno 2009